Cappuccino in the Clouds
post-produzione

In camera chiara con me!

Questo è per me un periodo davvero d’oro se si parla di fotografia. Devo dire che Instagram è una fucina d’idee, ogni giorno, grazie a voi, me ne vengono in mente sempre di nuove. Qualche sera fa, per esempio, ho ricevuto una mail da Felice, appassionato di fotografia che mi chiedeva consigli di postproduzione. Quella mail è il motivo per cui siamo qui oggi e vi propongo questo nuovo progetto:

“In camera chiara con me”.

Feliciano mi ha proposto un suo scatto, chiedendomi un consiglio riguardo la postproduzione che aveva svolto e qualche dritta per migliorare. Ne è uscito un bellissimo confronto, in cui ho visto la postproduzione fatta da Feliciano, ne abbiamo parlato, e poi ho provato io stessa a correggere i suoi errori in camera chiara. Credo ne fosse rimasto sinceramente soddisfatto, lui, e io totalmente illuminata, perchè ha fatto nascere questo post. Lo scatto in sè era ottimo, davvero, ma una cattiva gestione al pc lo aveva completamente svilito. Insieme abbiamo tentato di ridargli “nuova luce”, rifacendo insieme la postproduzione.

Poi ci ho pensato, e mi sono resa conto che questi momenti, fatti di aperture mentali, consigli e suggerimenti, possono essere d’aiuto a tutti, me per prima, e ovviamente a chi li chiede.

L’idea quindi che si è fatta strada è questa: concedervi uno spazio, e un momento (questo) in cui voi possiate inviarmi i vostri scatti, quelli di cui siete rimasti soddisfatti lì per lì quando li avete prodotti con la reflex, ma che poi vi hanno dato delusioni/problemi una volta provati a postprodurli.
Inviatemi la fotografia originale e quella postprodotta da voi (entrambe in jpeg, non date mai a nessuno i vostri RAW!), potete inviarmeli via posta elettronica, trovate l’indirizzo a seguire:

hellocappuccinointheclouds@gmail.com

Inviati i due scatti, nel caso in cui il progetto abbia successo, ne sceglierò due al mese, tre al massimo se il tempo permette, insomma, vediamo prima come va, e li valuteremo poi tutti insieme. Vi basta semplicemente inviarmi il jpeg senza essere stato modificato, le modifiche da voi fatte, e una spiegazione del perchè non siete convinti di quello che è successo in camera chiara.

 

Iniziamo questo progetto mostrandovi proprio lo scatto di Feliciano:

L’originale è splendido, peccato che è un jpeg.  Col nef Feliciano avrebbe potuto ottenere tanto di più. Bella composizione, ottimo bilancio tra cielo e città, ha rotto bene la regola dei terzi. Ha bruciato pochissimo il cielo, quindi niente di irrecuperabile. Io avrei per esempio centrato di più la cupola. Ci sono situazioni in cui avere la totale simmetria dello scatto è ancora meglio della regola dei terzi. Quello che non mi piace per niente è proprio la post-produzione. Poco veritiera, troppo esasperata, i colori sono troppo pesanti, ha bruciato ancora di più le nuvole e addirittura la chiesa che era buona. La foto inoltre ha perso tantissimo in qualità.

Veniamo allo scatto prodotto da me. Sia chiaro: ho toccato soltanto il primo pannello, niente di complicatissimo:

  • temperatura (un po più alta per esaltare il tramonto)
  • Esposizione: un po’ piu bassa, per recuperare i bianchi
  • Alte luci: Basse, per dare nitidezza al cielo
  • Ombre: alte, per recuperare i dettagli delle case (che erano scure)
  • Nitidezza: giusto un filo per dare quel lieve effetto HDR.
Io per prima sono propensa all’interpretazione fotografica, ma non all’esasperazione. E’ giustissimo interpretare la realtà che ci circonda, è quello che ci rende diversi dagli altri attraverso le nostre fotografie, io uso color correction e esalto determinati colori anzichè altri. La scena però deve restare sempre verosimile, altrimenti l’occhio la avverte in maniera negativa e poco gradevole.
Spero vivamente che questo articolo sia stato per voi utile, che vi abbia lasciato qualcosa in più riguardo questo incredibile mondo che è la camera chiara, che ha le sue regole, ma anche le sue contro-regole. Spero di riuscire a invogliare quante più persone possibili in questo progetto, di esaminare qualche altro scatto, e di istituire un nuovo percorso insieme. Un abbraccio
Si ringrazia Feliciano da @lefotodifelix per le fotografie e per avermi concesso di iniziare questo progetto

You Might Also Like...

2 Comments

  • Reply
    Clara
    marzo 27, 2018 at 5:51 am

    Che bella iniziativa! 🙂 Inizierò a seguirti per prendere nuovi spunti fotografici. 🙂

    • Reply
      Sara Pagano
      aprile 2, 2018 at 8:16 am

      Ciao Clara! Sono davvero molto felice che questa iniziativa ti sia piaciuta! Spero soltanto di essere all’altezza e di riuscire a trovare un modo per portarla avanti con continuità! 🙂

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: