Cappuccino in the Clouds
instagram

Hashtag: guida rapida, quali utilizzo e perchè

Croce e delizia di chiunque usi almeno un social network. Li inseriamo? Non li inseriamo? Ammettiamolo: di solito li mettiamo un po’ random, senza darci il giusto peso, pensando siano una cosa che semplicemente renda simpatico il proprio post o la propria fotografia.

Invece non è assolutamente così: inserire il giusto hashtag può decretare il successo o meno di una tua fotografia o di un tuo post. “Ma perchè?” mi chiederai. Prima capiamo perchè sono utili, ti va?

L’hashtag è un’etichetta. Ogni volta che tu metti un hashtag stai etichettando il post e gli stai assegnando una categoria di appartenenza, stai definendo qual è l’argomento, il contenuto del tuo post, in modo che possa essere raggruppato insieme a tanti altri contenuti affini ai tuoi, che portano la stessa etichetta. E’ una catalogazione bella e buona. Mettiamo che io sono un’appassionata di moto. Se voglio vedere tutte le fotografie delle moto mi basterà seguire l’hashtag moto per vederle tutte.

E’ quello che abbiamo fatto anche col 52weeksinpics io e Mia. Abbiamo creato un’etichetta apposita, appunto #52weeksinpics in modo da raccogliere e catalogare tutte le fotografie che stanno partecipando al progetto.

Mettere un hashtag vuol dire non solo catalogare per tematica il tuo post, ma rendere il tuo contenuto, e il tuo profilo, più visibile: se per esempio hai scattato una foto di un paesaggio, e inserisci l’hashtag #italianlandscape (giusto per fare un esempio) cosa accadrà? Tutti gli appassionati di paesaggi, stranieri e non, vedranno la tua foto in quell’etichetta, e se la tua foto è davvero bella, qualcuno potrebbe essere invogliato a visitare il tuo profilo, e se hai pubblicato tante foto belle, potrebbe decidere di seguirti. E il gioco della visibilità è servito.

Ma allora qual è il problema? Il problema è che purtroppo bisogna sempre stare attenti a come si scelgono gli hashtag, e fare una selezione attenta. Anche perchè ne puoi inserire al massimo 30. Facciamo un po’ di sane regole d’oro da rispettare per utilizzare al meglio gli hashtag e poi perchè no, ti condivido le mie liste di hashtag più usati:

 

  • Non eccedere. Usa al massimo 30 hashtag. Saprai benissimo, se sei qui, che si possono usare anche 60 hashtag inserendo i primi 30 nei commenti e poi i secondi 30 nella descrizione della foto. Instagram non se ne accorge e tu ne metti il doppio. Doppia visibilità! Penserai tu, e invece no! Perchè fare questo giochino ti porterà allo shadowban. Instagram se ne accorge dopo, e ti oscura il profilo. I tuoi post non compariranno proprio in nessun hashtag, solo chi ti segue vedrà le tue foto nelle catalogazioni, e tu quindi non otterrai aumenti di visibilità. E questo può durare anche qualche giorno. Quindi no, non farlo. Limitati a trenta hashtag, anzi ti dirò di più. Il nuovo algoritmo privilegia chi ne usa meno di 25 circa. Mettine addirittura di meno.
  • Coerenza. Usa hashtag coerenti con il contenuto che hai pubblicato. Se hai pubblicato una foto di un fiore inserirai #flower #fiori #natura #nature e così via. DI certo non metterai #foodporn, per dire. Gli amanti del cibo saranno totalmente disinteressati alla tua fotografia e la snobberanno. Sii attento a scegliere in maniera coerente. Poi vedremo però perchè flower fiori natura e nature non sono esattamente indicati.+
  • Popolari ma non troppo. Prima inserire un hashtag molto popolare e usato era una cosa davvero ottima. Tanti tag voleva dire tante persone che frequentavano l’etichetta, quindi tanta visibilità. Adesso non è più così. Instagram ha cambiato il suo algoritmo, l’avrai sentito e sta cercando di fare in modo che si usi Instagram in maniera spontanea, da community, e non come applicazione per acchiappare like. Questo significa che privilegia e supporta chi fa comunità con altri profili, instaura legami, commenti, interazioni, e usa hashtag piccoli. L’hashtag piccolo significa comunità ristretta e più spontanea. Il mio consiglio è di usare si qualche hashtag grande, ma non troppo appunto, e di inserire anche hashtag più piccoli, con meno di 5000 contenuti.
  • Cambia cambia cambia. Abbiamo detto meno di trenta. Ma tu semmai ne hai trovati anche di più inerenti ogni volta alle tue tematiche trattate. Non ti crucciare, salvali tutti. Il nuovo algoritmo privilegia anche chi varia sempre i propri hashtag, sperimentandone sempre di nuovi. Questo è un atteggiamento umano sperimentare e non adottare sempre la stessa scelta. Il nuovo algoritmo ti chiede semplicemente di essere più umano. Metti 20 hashtag non di più, e ogni volta, a rotazione, cambiali.
  • Hashtag bannati. Devi sapere, sempre in relazione al discorso della popolarità, che alcuni hashtag sono stati considerati troppo generici e quindi non dicevano nulla sulla categoria del tuo contenuto. Instagram li ha bannati, non devi assolutamente usarli, altrimenti indovina? Bravo, shadowban. Lo shadowban viene applicato sia se usi hashtag troppo generici, ma anche inappropriati. Facciamo due esempi: inserisco nella mia foto il tag #instagram: cosa sta dicendo della mia foto? Bravo, niente. E’ iper usato, ma è troppo generico e non dice nulla della tua foto. Shadowban. Ancora, inserisco un tag offensivo o a sfondo sessuale, come possono essere #whore o #naked, ancora una volta mi becco lo shadowban. Quelli più insidiosi però per noi restano ovviamente i generici, come #iphone #popular #instagram #photography. Se vuoi una lista dettagliata, ti consiglio il post di Preview App,  che ne ha raccolti un bel po’: cliccami

Credo di aver finito con la paternale, e posso lasciarti la lista dei miei hashtag più usati. Ho una comoda lista su OneNote, e ogni volta in base alla tematica, scelgo quali usare. Per contarli, mi affido sempre alla programmazione su preview, l’applicazione per programmare i post. Se non sai di cosa sto parlando, ti lascio l’articolo in cui ti parlo delle migliori applicazioni per pianificare il proprio profilo: cliccami

Lista degli Hashtag: travel

#beautifuldestinations | #iamatraveler  | #worldtravelpics | #travel_captures | #postcardfromtheworld | #exploringtheglobe | #passionpassport | #travelphoto | #bestvacations |#travelawesome | #neverstopexploring | #cntraveler | #discover_vacations | #topeuropephotos | #theprettycities | #placetovisit | #alwaysgo | #finditliveit | #bestplacetogo |  #doyoutravel | #adventurethatislife |  #exploretocreate | #stayandwander | #exploremore | #exklusive_shot |  #tasteintravel | #lifewelltravelled | #travelblogger | #globetrotter | #instatravel

 

l #iamatraveler l #agameoftones #passionpassport l #travellingthroughtheworld l #ig_europe l #browsingitaly l  #thefullcolors  l #dametraveler l  #huffpostgram  l #magnumphotos l  #living_europe  l #italian_trips l  #inspiremyinstagram  l #livefolk l #ilikeitaly l #exklusive_shot l #travelgram l  #exploretocreate l #eguideexperience l #guardiantravelsnaps l #somewheremagazine l #awesomeearth l #tlpicks #peoplecreatives l #lesphotographes l #eguidexperience l #thehub_italia

 

#StayAndWander #ExploreMore #SearchWanderCollect #OpenmyWorld #LiveAuthentic #OurPlanetDaily #RSA_Streetview  #IgWorldClub #LiveFolk #Socality #ShotAward #Awesome_Photographers #AwesomeEarth #FinditLiveit #HuffpostGram #Living_Europe #Fantastic_Earth #ThePrettyCities #TheWeekOnInstagram #BestcityBreaks #TheGlobeWanderer

Lista degli Hashtag: Italia

#igersitalia | #italian_places | #italia | #italy_vacations | #top_italia_photo | #vivo_italia | #loves_madeinitaly |#perfect_italia | #don_in_Italy | #browsingitaly | #bestitaliapics |  #italianlandscapes | #loves_italia | #volgoitalia | #ig_italy | #italiainunoscatto | #loves_united_italy | #neverstopexploring

Lista degli Hashtag: Campania

#yallerscampania | #loves_campania | #volgocampania | #igerscampania | #top_campania_photo | #thehub_campania |  #ig_mediterraneo| #volgonapoli | #ig_napoli | #ioscatto_napoli | #loves_napoli_ | #visitnaples | #ig_vesuvio

Lista degli Hashtag: Venezia

#italia | #travel | #veneziaunica | #igersvenezia | #veneziacityitaly | #igvenezia | #ig_venezia | #venezianity | #loves_venezia | #volgovenezia | #ilikevenezia | #yallersveneto | #labellavenezia | #venice | #loves_venice | #loves_united_venice | #topvenicephoto | #unlimitedvenice  |  #italy_vacations | #don_in_Italy | #browsingitaly | #volgoitalia | #ig_italy | #italiainunoscatto | #loves_united_italy | #neverstopexploring | #passionpassport | #topeuropephoto | #yallerseurope | #europe_vacations

Lista degli Hashtag: Europa

| #igworldclub_landscape | #passionpassport | #topeuropephoto | #wonderfuldestinations | #ig_europa | #living_europe | #yallerseurope | #europe_vacations | #tv_europe | #europediscovery | #loves_europe | #besteuropepics | #ig_europe | #unlimitedeurope | #nikoneurope | #loves_united_europe | #neverstopexploring | #passionpassport | #guardiantravelsnaps | #mkexplore | #europedestinations |

 

Consiglio: se la tua fotografia rientra in più categorie, come spesso capita a me, mischio gli hashtag in maniera molto random. Chiudiamo questo mega post con altre due o tre informazioni sugli hashtag per usarli al meglio.

 

  • Seguire gli hashtag. Con gli ultimi aggiornamenti si possono seguire gli hashtag. Non vengono conteggiati tra i tuoi following, ma li troverai comunque lì in una lista a parte. Ti consiglio di farlo, e di andare ogni tanto a sbirciare i post degli altri ragazzi.
  • Sii umano. Segui gli hashtag, interagisci in maniera sincera e spontanea negli hashtag che tu stesso utilizzi, vedrai che le cose miglioreranno

Credo di aver esaurito tutte le mie conoscenze a riguardo, per qualsiasi altra domanda, sono a tua completa disposizione! Un bacione

You Might Also Like...

No Comments

    Leave a Reply

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: