Veduta da Bottega Portici, Bologna
bologna,  Europa,  Food,  italia

Colazione a Bologna: i tre locali più belli

Spread the love

Il buongiorno si vede dal mattino, e il mattino si vede se è buono in base alla colazione che fai. Ma arriviamo al dunque: dove fare colazione a Bologna? Ti svelo i tre locali per me più belli in assoluto, dove gustare piacevolmente caffè panoramici e perchè no, scattare qualche bella fotografia, perchè diciamolo, l’occhio vuole sempre la sua parte. Anche a colazione.

Colazione a Bologna

Papparè

Piccolo, si trova proprio sotto le due Torri, ti basta imboccare la Galleria Acquaderni e sei da loro. Non ti puoi sbagliare, perchè hanno la vetrata più instagrammabile della città. E le brioches e i cornetti più buoni, ovviamente. Papparè è un locale accogliente, non solo grazie al design molto fresco, pastelloso e giovanile, ma anche grazie allo staff che ti fa sentire subito a casa, come se ti conoscesse da sempre. Se penso alla colazione a Bologna penso a Papparè. Penso che mi farò adottare da loro quando dovrò lasciare il mio barista di fiducia qua a Cava.

Bottega Portici

L’occhio vuole sempre la sua parte, e per soddisfare i più esigenti basta spostarsi di 15 metri. Andiamo da Bottega Portici, ordiniamo quello che più ci aggrada. C’è una scelta per la colazione davvero invidiabile, e per tutti i gusti. Saliamo al piano superiore dello stabile, dove trovi l’ingresso al terrazzo. Da qui hai una vista magnifica sulle Due Torri, puoi scattare qualche bella fotografia e goderti un ottimo macchiato in tutta tranquillità.

Caffè con vista sulle due Torri da Bottega Portici. Colazione a Bologna.

Vetro Bistrot

Vetro è il motivo per cui non volevo scrivere subito questa guida, ma so che mi capirai, e che non te la prenderai se ho preferito scriverla anche senza averlo provato ancora. I primi due locali li ho visitati io per prima, e ne ho potuto provare e confermare l’alta qualità. Purtroppo per motivi di tempo non sono riuscita ad andare io stessa da Vetro ai Giardini Margherita, ma posso dirti che sarà il primo locale che spunterò dalla mia lista appena torno a Bologna. Mi ha colpito la sua struttura davvero singolare. Non è altro che un locale ricavato in una serra, dove sono messe a disposizione workstation e dove puoi non solo fare colazione, ma anche pranzare. Quando è estate, puoi mangiare fuori, all’aperto. Questo bistrot è un omaggio alla natura, ed è il motivo per cui, senza averlo visto di persona, mi ha colpito così tanto.

Hai altri cinque minuti?

Ti stai chiedendo come io sia finita a Bologna, e a girarla così tanto in lungo e in largo, credo. Devi sapere che tante cose sono cambiate ultimamente, e tante ancora cambieranno, a tal punto da aver scritto una lettera a Bologna.

6 Comments

  • Valentina

    Anche io adoro le colazioni da Papparè e alla Bottega Ai Portici! <3 Ma non conoscevo Vetro Bistrò, ed essendo bolognese (vivo in periferia), questa cosa è abbastanza grave! Prometto che recupererò, e appena passo dal centro, andrò a provarlo! Mi ispira un sacco! 🙂

  • Barbara

    La colazione è fondamentale. A casa ho i miei piccoli riti. Il bicchiere d’acqua appena alzata, il caffè lungo macchiato e i cereali con la frutta 😊 mentre leggo le ultime notizie, scegliendo solo quelle belle.
    Quando sono in giro diventa importantissimo il bar dove fare colazione. Se passo da Bologna vado a provare per primo Vetro Bistrot, perché l’idea della serra mi piace molto!

  • Giovy Malfiori

    A me a Bologna piace anche La Bottega Tosca, che si trova sul lato posteriore della Stazione Centrale. A volte mi capita di dover passare da Bologna e incontrare qualcuno a colazione e mi faccio trovare sempre lì.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: